Si è verificato un errore nel gadget

martedì 20 settembre 2011

Dan Colen | Gagosian Roma

Dan-colen

Mi interessa utilizzare il “mondo reale” come materia e forza nel mio processo artistico. Mi piace il modo in cui questi materiali sfuggono in parte al mio controllo, facendo emergere un futuro incerto ma allo stesso tempo dando vita ad un lavoro più definito. Questi materiali hanno una storia, non necessariamente una che io conosca, ma di certo ne hanno una. Non importa quanto io ci provi, gli “oggetti reali” posseggono un’infinità che non riuscirei a definire attraverso la pittura o la scultura.

--Dan Colen 

sabato 14 agosto 2010

Cosentino e Dell'Utri in visita alle carceri!












Uno condannato a sette anni dalla corte d'Appello di Palermo, l'altro già raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, coinvolto in un'inchiesta che lo vede accusato di concorso esterno in associazione camorristica. Entrambi iscritti nel registro degli indagati dalla procura di Roma per la vicenda P3.
Marcello dell'Utri e Nicola Cosentino. Uno fondatore di Forza Italia e braccio destro di Silvio Berlusconi, l'altro coordinatore del Pdl in Campania ed ex sottosegretario all'economia. Tutti e due parteciperanno all'iniziativa «Ferragosto in carcere», promossa dalla parlamentare radicale Rita Bernardini (gruppo Pd). Dell'Utri visiterà il penitenziario di Como, Cosentino quello di Secondigliano.

Donne!

E' arrivato l'arrotino, arrota coltelli forbici....

Così suona per le strade l'altoparlante piazzato sulle macchine dell'arrotino. Una professione antica che però a quanto sembra si è modernizzata ed è diventata proficua così come dimostra questo piccolo video.
Buona visione.

martedì 10 agosto 2010

Madonna che silenzio c'è stasera!

Madonna che silenzio c'è stasera!
Grande scena tratta  dal film "Madonna che silenzio c'è stasera..." di Francesco Nuti.

mercoledì 4 agosto 2010

Sud, pagelle migliori del Nord

I "maturi" del Sud battono quelli del Nord, almeno quanto ai voti e alle lodi. Lo confermano i dati della maturità 2010, anticipati dal Corriere della Sera: i diplomati con lode sono 4037 in tutto, ma ben 2.016 vengono dalle regioni del Sud.

La Puglia è in testa con 631 studenti che hanno avuto la lode, ma la Calabria in percentuale ne ha di più: 362 (il 2,1% del totale regionale contro l'1,8% della Puglia). L'Emilia Romagna conta 336 100 e lode, pari all'1,4%, la Lombardia solo 256 con lo 0,5%, e il Piemonte 208 (0,9%).

Anche il conteggio delle lodi per istituto mostra che in Sicilia 4 scuole hanno dato più di 11 lodi e in Calabria 7 istituti ne hanno date più di 14, mentre in Piemonte, Veneto e Friuli-Venezia Giulia nessun istituto ha assegnato più di 7 lodi. Anche i dati per singola scuola mostrano lo stesso andamento: nel liceo Da Vinci di Reggio Calabria ci sono stati 26 lodi (nel 2009 erano state 17), mentre al liceo Alfieri di Torino ne sono state date 5 e al Parini e al Volta di Milano 4.

Il fenomeno non è nuovo: Tuttoscuola lo ha evidenziato puntualmente da anni, mettendo in luce anche il notevole divario che si registra tra l'esito delle prove interne (scrutini ed esami) e quello delle prove comparative internazionali. Tutto ciò rende ancora più pressante la necessità di inserire nei programmi (Indicazioni nazionali) chiari riferimenti ai livelli di prestazione attesi da parte degli studenti, così da rendere più omogenei i criteri di valutazione degli insegnanti, e da favorire la maggiore frequenza e attendibilità delle valutazioni di sistema.

tuttoscuola.com mercoledì 4 agosto 2010

martedì 3 agosto 2010

Elezioni sotto il sole

C'è una specie di crisi nel Governo o meglio una spaccatura interna. Fini, presidente della Camera, annuncia la nascita di un nuovo movimento all'interno del PDL che appoggerà l'azione di Governo ma, annuncia che non ci saranno sconti per gli emendamenti che danno beneficio solo a pochi. Dopo tante polemiche sulle iniziative presentate alla Camera, potrebbe, questa novità, rappresentare un passo in avanti sulla situazione politica italiana. Pare però che non sia così per tutti. L'opposizione ha subito avanzato la proposta di elezioni anticipate senza prendere minimamente in considerazione la possibilità di poter avere più "peso" all'interno della Camera per le Loro proposte politiche. Ce ne sono di proposte valide di cui poter parlare? O dobbiamo attendere una campagna elettorale per sentire le solite e logore banalità. Meno tasse più soldi più lavoro più amore etuttoilresto.

mercoledì 7 luglio 2010

Magic Italy

MAGIC ITALY, BERLUSCONI SPEAKER NELLO SPOT PER IL NOSTRO TURISMO



'Scegli l’Italia per le tue vacanze, perché è un paese unico, fatto di cielo, di sole e di mare, ma anche di storia, di cultura e di arte, un paese straordinario, che devi ancora scoprire'. Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlsuconi, fa da speaker nel nuovo spot istituzionale (30") realizzato dalla Presidenza del Consiglio e dal ministero del Turismo per invitare gli italiani a passare le vacanze in Italia.

Il nuovo spot, che sarà trasmesso a partire dai prossimi giorni sulle reti televisive nazionali, è stato presentato questa mattina a palazzo Chigi dal ministro del Turismo, on. Michela Vittoria Brambilla. L’Italia è la nazione del mondo che detiene il maggior numero di siti inclusi nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco e in generale la massima concentrazione di beni culturali, artistici e paesaggistici del pianeta. L'invito è a scoprire queste bellezze. Un modo anche per sostenere la nostra economia. Secondo i dati diffusi dalla Banca d’Italia, nel 2009 sono stati oltre 43 milioni i soggiorni degli italiani per vacanze oltre confine, per un totale di 182 milioni di pernottamenti ed una spesa complessiva di 13 miliardi e 771 milioni di euro. Recuperare anche una parte di questa cifra sarebbe importante per il nostro sistema turistico come per tutto il sistema Italia.
(Fonte: Youmark.it)

martedì 23 marzo 2010

Bagnasco: "Il voto sia contro l'aborto"

Ossia?

Nell'ultima e più lunga settimana di campagna elettorale arriva dal presidente dei Vescovi del Vaticano quella che potrebbe essere una indicazione ai fedeli sul voto. Nel Lazio ed in Piemonte ci sono due candidate ad amministrare la regione e sono rispettivamente Emma Bonino e Mercedes Bresso, schierate a favore dell'introduzione della RU486. Il cardinale poi invita i politici a "mettere fine a quella falsa indulgenza secondo la quale, poiché tutti sembrano rubare, ciascuno si ritiene autorizzato a sua volta a farlo senza scrupoli".

Ma non era più o meno così anche il pensiero di padre Federico Lombardi di Radio Vaticana che riferendosi alla questione pedofilia nella Chiesa, ha detto: Gli episodi di pedofilia non riguardano solo la Chiesa ma anche altri ambienti ed è bene preoccuparsi anche di questi. Cioè, non siamo gli unici quindi... Mal comune mezzo gaudio. Mhà, si predica bene e si razzola male...

Votate gente votate!




sabato 13 marzo 2010

Papelli e papocchi

Un colonnello dei carabinieri, attualmente in servizio presso il nucleo del Quirinale fu nel 2005 a capo della perquisizione fatta in casa di Massimo Ciancimino ora è indagato per favoreggiamento: “Per aver aiutato diversi soggetti coinvolti nella trattativa, omettendo di sequestrare i documenti” .
Praticamente pare che durante questa perquisizione non fu aperta la cassaforte (in bella vista), contenente il famoso papello.
Perchè?

venerdì 20 novembre 2009

Morta Jeanne-Claude

Si è spenta oggi a 74 anni Jeanne-Claude, moglie di Christo. Insieme, i due, hanno fatto dei lavori concettuali di land-art davvero impressionanti. Pace.


martedì 10 novembre 2009

L'appello di Benedetto XVI: «Aprite il cuore ai migranti»



Legge fondamentale dello Stato della Città del Vaticano sulla cittadinanza del 7 giugno 1929, nonchè la Legge fondamentale dello Stato della Città del Vaticano del 26 novembre 2000, l'anno del Grande Giubileo di Giovanni Paolo II, che aveva sostituito la precedente - la prima - emanata nel 1929 dal Papa Pio XI di v.m.
CAPO II. Dell'accesso e del soggiorno nella Città del Vaticano 

12. Coloro che non sieno cittadini vaticani per accedere alla Città del Vaticano debbono munirsi di un permesso, secondo un modulo, da stabilirsi con provvedimento del Governatore, che, previo accertamento dell'identità personale, è rilasciato dai funzionari od agenti incaricati della custodia degli ingressi.
Per giusti e gravi motivi, da apprezzarsi insidacabilmente dai funzionari ed agenti suindicati, il permesso può essere rifutato.
Il permesso ha effetto per rimanere nella Città del Vaticano soltano per le ore stabilite con provvedimento del Governatore.
Il permesso deve essere conservato ed esibito a qualsiasi richiesta.

13. Per l'ingresso di comitive, di pellegrinaggi e simili può essere rilasciato cogli effetti suindicati un permesso collettivo, intestato al capo {*17} o ai capi o diritgenti di dette comitive o pellegrinaggi, e colla sempliced indicazione del numero di coloro che l'accompagnano.
Il governatore o l'ufficio da esso delegato può concedere permessi di accesso permanenti.

14. Chi non sia cittadino vaticano, per soggiornare nella Città del Vaticano oltre l'orario iindicato nel penultimo comma dell'articolo 12, deve ottenere l'autorizzazione del Governatore o dell'ufficio all'uopo delegato. L'autorizzazione determina la durata del siggiorno e può contenere le limitazioni e condizioni, che il Governatore e l'ufficio suddetto credano convenienti.

15. Somo dispensati dal permesso di cui all'articolo 12 gli stranieri muniti di passaporto che sia vistato da un rappresentante diplomatico della Santa Sede o da altra autorità a ciò delegata dal Pontefice. Questo visto non autorizza a permanere nella Città del Vaticano oltre l'orario di cui nel penultimo comma dell'articolo citato.
Sono dispensati dal permesso d'ingresso e dall'autorizzazione di soggiorno occorrente per restare nella Città del Vaticano oltre l'orario suindicato, i Cardinali che non siano cittadini vaticani col loro seguito, i membri del Corpo diplomatico accreditato presso la S. Sede, la famiglia del Sommo Pontefice, i dignitari della Corte Pontificia, gli ecclesiastici ed altre persone addette ad uffici o tribunali della Sede Apostolica, il Consigliere generale dello Stato, gli impiegati e salariati del Governatoriato e degli altri uffici vaticani, coloro che appartengono ai corpi armati, quando accedano per ragioni di servizio, e le altre persone che potranno essere indicate nel regolamento.

16. Il Sommo Pontefice, per motivi da apprezzarsi sec0ondo la sua sovrana potestà, si riserva di autorizzare chunque a soggiornare a temp indeterminato nella Città del Vaticano, senza che ciò induca acquisto della cittadinanza.

17. Il Governatore o l'ufficio all'uopo delegato possono rilasciare, collo stesso effetto, autorizzazioni di soggiorno a tempo determinato:
a) a persone di famiglia dei cittadini vaticani, nnei limiti di parentela indicati nell'articolo 2, quando pure non concorrano o abbiano cessato di concorrere le condizioni di cui negli articoli 4 e 5, nonché a parenti ed affini, anche oltre i gradi indicati in detti articoli, sempre che la loro permenenza nella Città del Vaticano sia necessaria all'assistenza personale di un cittadino vaticano o al governo della casa di lui. Tale autorizzazione non può concedersi, di regola, se non per una sola persona per ciascun {*18} cittadino vaticano. Per concederio a più di una persona occorre un permesso da rilasciarsi personalmente dal Governatore;
b) alle persone indicate nella lettera precedente, quando per legge siano dovuti gli alementi da un cittadino vaticano ed egli non sia in grado di prestarli se non nella propria casa;
c) ai domestici ed inservienti di cittadini vaticani o di persone che abbiano diritto di risiedere nella Città del Vaticano;
d) in altri casi straordinari di necessità assoluta.

18. Nessuno può dare alloggio né temporaneo, nè permanente, con o senza corrispettivo, anche a persona autorizzata al soggiorno, senza l'autorizzazione del Governatore o dell'ufficio all'uopo delegato.

19. Le autorizzazioni indicate nel presente capo sono sempre revocabili, osservato, quanto all'eventuale preavviso, il disposto dell'articolo 9.

20. La assegnazione degli alloggi nella Città del Vaticano a coloro che vi risiedono, salvo il caso eccezionale di alloggio di proprietà privata e ferme in tale caso le norme circa l'affitto, il subaffitto e la facoltà di rfequisizione, è fatta insiindacabilmente dal Sommo Pontefice e per esso dal Governatore.
La concessione di alloggi è revocabile, con congruo preavviso, salvo che ragioani di ordine pubblico, di servizio, di morale o di disciplina impongano la revoca immediata. L'alloggio è permutabile con provvedimento dell'autorità che l'ha concesso e con analoghe norme circa il preavviso.
La capacità degli alloggi assegnati od assegnabili deve essere tenuta presente, insieme ad ogni altra circostanza del caso, nel concedere o negare l'autorizzazione a risiedere dei parenti ed affini, secondo le disposizioni del Capo I e del presente. La revoca della concessione dell'alloggio implica di diritto revoca dell'autorizzazione a risiedere nella Città del Vaticano, salvo che sia altrimenti disposto.

21. Coloro che si trovano nella Città del Vaticano senza le autorizzazioni previste negli articoli precedenti o dopo che esse sieno acadute o revocate, possono essere espulsi anche colla forza pubblica.
Per gravi motivi o quando si tratti di persone condannate dai Tribunali Vaticani, per qualsiasi reato, all'espulsione può essere aggiunto, con provvedimento del Governatore, il divieto perpetuo o temporaneo di accedere alla Città del Vaticano.

22. Il Governatore tiene un registro di anagrafe. Nel medesimo vengono annotati i nomi delle persone autorizzate a risiedere nella Città del {*19} Vaticano a tempo indeterminato o determinato colle norme di cui agli articoli precedenti, le revoche delle autorizzazione stesse, i provvedimenti di espulsione e i divieti di accesso.

lunedì 27 luglio 2009

Morto Merce Cunningham


Nemmeno un mese fa ci lasciava la Baush, oggi all'età di 90 anni ci lascia un altro gigante della coreografia e della danza, Merce Cunningham.
Di lui in effetti conosco poco se non che ha lavorato spessissimo con un'altra personalità straordinaria che era il compositore John Cage e che è stato il primo ad inventare un software per la notazione delle coreografie. Un software divertente che ho testato personalmente qualche anno fa. Addio anche a te Merce.

lunedì 13 luglio 2009

BEPPE GRILLO NEL PD?

Un mesetto fa fece un piccolo show in commissione Affari costituzionali del Senato sulle proposte di iniziativa popolare per una nuova legge elettorale, ieri, Beppe Grillo ha annunciato di volersi candidare alle primarie del PD. All'interno del partito hanno iniziano a tremare, lo invitano a formare un suo partito e danno la colpa a Di Pietro definendolo il mandante. Hanno paura che la sua "discesa in campo" sbaragli la concorrenza. Stamattina Grillo ha pagato 16 euro e si è iscritto al PD dal comune di Arzachena ma c'è già chi dice che non gli rilasceranno la tessera. Beppe Grillo rappresenterebbe una vera svolta per il paese è l'unico che tra i quattro candidati (Franceschini, Bersani, Adinolfi) alla segreteria del PD ha presentato un programma. Travaglio dichiara che è la notizia più divertente del decennio. Effettivamente la notizia è interessante anche se un pò sa di provocazione, e le liste civiche che ha formato? che faranno? si accoderanno al PD? Ma non era il PD meno L? E' vero che al PD manca un vero leader e che Grillo potrebbe incarnare proprio questo tipo di figura, ma gli altri? cioè quelli che nel partito hanno delle funzioni, non sarà che anche quelli debbano essere cambiati? A me piacerebbe che Grillo si presentasse in maniera "Trasversale" fuori cioè dalla logica dei partiti di destra e di sinistra e fondasse un partito fatto di idee e programmi, che fosse trasparente e formata da gente giovane.

domenica 12 luglio 2009

Indulgenze


Il Vaticano sta rinnovando le strategie di business.
Qualche settimana fa il Governatore dello Stato della Città del Vaticano ha annunciato il restauro delle balaustre, delle statue, degli stemmi, delle fontane gemelle e dell’obelisco di Piazza San Pietro, inoltre, la società Fratelli Navarra, a cui sono stati affidati i lavori, ha aggiunto a proprie spese il restauro di tutto il colonnato del Bernini. Un'operazione da circa 20 milioni di euro. Un'operazione davvero seria per l'accuratezza dei rilevamenti fotografici fatti. Sono previsti quattro anni di lavoro. Il Vaticano è una sorta di maxi onlus(so). I 20 milioni per restaurare il tutto verranno dagli sponsor, che al momento sono Enel e Wind.
Il 28 Giugno
si festeggia la Giornata della Carità del Papa. Ignoravo l'esistenza di questa festività secolare. Comunque, tutte le diocesi del pianeta raccolgono dai fedeli L'obolo di San Pietro che viene donato direttamente al Santo Padre e a suo esclusivo uso e consumo. Il 2008 L'obolo di San Pietro ha fruttato una 70ina di milioni di euro. Il Santo Padre riferendosi all'obolo di San Pietro ha dichiarato:

“è l’espressione più tipica
della partecipazione di tutti i fedeli alle iniziative di bene del Vescovo di Roma nei confronti della Chiesa universale. E’ un gesto che ha valore non soltanto pratico, ma anche fortemente simbolico, come segno di comunione col Papa e di attenzione alle necessità dei fratelli; e per questo il vostro servizio possiede un valore squisitamente ecclesiale”.


Poi c'è l'8 per mille che vale 8-900 milioni di euro, tonnellate d'oro nella banca IOR, dalle cui casse ogni fine anno per gli utili accumulati esce un assegno pari circa al doppio dell'obolo di San Pietro intestato al Santo Padre e poi, agevolazioni di vario tipo, come l'esenzione dall'ICI per gli innumerevoli patrimoni immobiliari in Italia. I pannelli solari che coprono la sala Paolo VI in Vaticano sono starte offerte da una società tedesca produttrice degli stessi. In programma un sostegno per un progetto di rinboschimento in Ungheria per abbattere co2.

Vabbè...
Una cosa ai miei occhi simpatica è in merito al restauro della piazza, o meglio ai primi due sponsor, Enel e Wind. Un paio di anni fa la Wind era dell'Enel, poi fu venduta in maniera strana a tal punto che i due presidenti sono indagati a vario titolo per quella vendita. Sarà che si sono pentiti e offrono 20 milioni di euro per acquistare l'indulgenza divina?

Povere Api.

video
Contro la moria delle api nel mondo è stato proibito l'uso di una famiglia di antiparassitari, i nicotinoidi, che prevengono l'attacco ai cereali da parte di altri parassiti... risultato: in Italia c'è stato un crollo della produzione di mais del 30%.
Ma si dai, povere api.

venerdì 3 luglio 2009

PEDALARE SENZA FRETTA, LA DOMENICA MATTINA...

Riporto da Ecoblog la notizia pubblicata da Marina sul nuovo pacchetto sicurezza che il governo ha approvato definitivamente:

"Se il conducente è persona munita di patente di guida, nell’ipotesi in cui, ai sensi del presente codice, sono stabilite le sanzioni amministrative accessorie del ritiro, della sospensione o della revoca della patente di guida, le stesse sanzioni amministrative accessorie si applicano anche quando le violazioni sono commesse alla guida di un veicolo per il quale non è richiesta la patente di guida. In tali casi si applicano, altresì, le disposizioni dell’articolo 126-bis"

Se una persona patentata commette un infrazione al codice della strada con il suo veicolo per cui non è richiesta la patente di guida (sic!): bicicletta, triciclo, risciò, carretto ecc.ecc. viene sanzionata con la perdita dei punti sulla patente. Ma se è un minore? diciamo un diciassettenne? Non rischia nulla. Se è un maggiorenne e non ha la patente? Neanche rischia nulla. E la multa di quant’è? Non si sa.

mercoledì 1 luglio 2009

Morta Pina Bausch

All'età di 68 anni si spegne una delle coreografe e ballerina più importanti del 900'. Un tumore fulmineo. Quest'anno era attesa al "Festival dei due Mondi" di Spoleto.

venerdì 26 giugno 2009

ADDIO MICHAEL

E' andato. Il re del Pop non c'è più, ci ha lasciato, ieri a Los Angeles, ad appena 50 anni, pare, per arresto cardiaco causato da un cocktail di farmaci, chissà. Un ricordo con un suo video. HEAL THE WORLD
Ricerca personalizzata